News e approfondimenti sul mondo del Padel

Padel e Nutrizione

2023-02-28T15:48:51+00:00News, Padel in Forma|

Quante calorie si consumano durante una partita di padel? Ovviamente dipende dal peso ma come riferimento possiamo dire che per una durata di 60-90 minuti, il consumo oscilla tra le 600 e le 100 calorie per un uomo di 70 kg di peso. Una partita di Padel quindi richiede un buon apporto energetico per evitare cali di prestazione dovuti alla mancanza di energie.

Cosa mangiare prima di un match?

Dipende… prima di tutto occorre ricordare che non si dovrebbe giocare durante la digestione, il corpo è concentrato sui processi digestivi e non irrora sufficientemente i muscoli coinvolti nella pratica sportiva per cui il pasto va consumato qualche ora prima di entrare in campo.
Detto questo a seconda dell’orario di gioco variano i suggerimenti sull’alimentazione.

Partita al mattino: fare colazione almeno un’ora e mezza prima del match. Si consigliano cibi ricchi di zuccheri e altamente digeribili: cereali, frutta, pane o fette biscottate e marmellata. Da preferire il latte vegetale a quello normale essendo più facile da digerire.

Partita a pranzo: oltre alla colazione bisogna fare un altro spuntino a base di zuccheri semplici almeno un’ora prima della partita, da preferire frutta, toast con marmellata, barrette proteiche o gallette.

Partita nel pomeriggio: se giocate al primo pomeriggio, valgono i suggerimenti per la partita a pranzo ma invece dello spuntino dovreste consumare un pranzo leggero almeno un’ora e mezza prima di entrare in campo preferendo un piatto di pasta insieme con un condimento leggero unito alla frutta. Se la partita è nel tardo pomeriggio aggiungere al pranzo delle proteine e un contorno e se giocate a ridosso della cena è consigliato anche uno spuntino a metà pomeriggio evitando le proteine dati i più lunghi tempi di digestione.

Partita in serata: si consiglia di mangiare regolarmente durante il giorno e fare uno spuntino di metà pomeriggio consistente con carboidrati e proteine. Si consiglia sempre di consumare gli alimenti un’ora e mezza prima del match.

Mangiare dopo la partita

Per recuperare energia e per favorire la ricostruzione muscolare, nell’immediato gli alimenti suggeriti post partita sono il parmigiano, estratti, frutta fresca o secca, marmellata o miele in quantità proporzionali allo sforzo fatto.

Per il recupero sono importanti le proteine per la rigenerazione dei tessuti e il ripristino delle riserve muscolari. Se si tratta di uno spuntino si può mangiare del parmigiano, un succo di frutta o scegliere degli integratori altrimenti invece, se si termina a ridosso del pranzo o della cena, è bene fare un pasto bilanciato con tutti i macronutrienti necessari per il recupero.

Mangiare durante la partita

Se si vuole seguire l’esempio di Djokovic allora mangiate un dattero a ogni cambio campo. I datteri sono ricchissimi di sali minerali e di zuccheri ma a rilascio più lento rispetto ad altri integratori.

Anche la banana può essere consumata a piccole dosi durante l’attività sportiva, molti atleti dei circuiti WPT e Premium Padel ne hanno una scorta; ricca di potassio e magnesio migliora la performance atletica.

Durante la partita è fondamentale reintegrare i liquidi persi, una scorta d’acqua è essenziale. La perdita d’acqua non compensata può ridurre notevolmente la prestazione in campo. In mancanza di altri spuntini nell’acqua è possibile sciogliere una bustina di sali minerali.

Regole generali

  • Non giocare mentre è in corso la digestione
  • Consumare carboidrati complessi prima delle partite
  • Consumare proteine e verdure dopo le partite
  • Integrare nella propria dieta una giusta quantità di grassi, preferibilmente insaturi.
  • Idratarsi nel corso del match.

Ovviamente queste sono raccomandazioni generali, ognuno deve seguire una dieta adatta alle proprie caratteristiche fisiche e biologiche.

Torna in cima