News e approfondimenti sul mondo del Padel

Quando scegliere il campo indoor

2023-03-09T22:05:26+00:00Padel in Forma|

Sempre più circoli in Italia si stanno attrezzando per offrire ai giocatori di scegliere se giocare all’interno o all’esterno, per consentire una continuità nelle prenotazioni ed evitare la frustrazione dovuta alla rinuncia al gioco nei giorni di pioggia ininterrotta.

I campi da Padel indoor hanno alcune caratteristiche specifiche rispetto ai campi da Padel outdoor:

  1. Copertura: I campi da Padel indoor sono solitamente coperti per proteggere dai fattori ambientali come la pioggia, il vento, il sole e la neve. La copertura può essere realizzata in diversi materiali, come tessuto PVC di vari colori, policarbonato, vetro o legno. La copertura può essere fissa o removibile durante la bella stagione e può essere totale o parziale se è prevista un’apertura laterale della struttura.
  2. Altezza: Per assicurare la giocabilità, è necessario che il tetto sia alto almeno 7 metri altrimenti diventa impossibile fare pallonetti e il gioco ne risentirebbe troppo.
  3. Illuminazione: I campi da Padel indoor sono dotati di un sistema di illuminazione artificiale per consentire di giocare anche quando non penetra la luce naturale. L’illuminazione deve essere progettata per garantire una visibilità ottimale sul campo senza causare abbagliamento o fastidi agli occhi dei giocatori.
  4. Climatizzazione: I campi da Padel indoor possono essere dotati di sistemi di climatizzazione per regolare la temperatura e l’umidità all’interno del campo. In questo modo, i giocatori possono godere di un clima confortevole durante la partita o l’allenamento.

In generale, i campi da Padel indoor offrono un ambiente controllato e protetto dalle intemperie, che consente di giocare e di allenarsi in qualsiasi momento dell’anno, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche esterne e le differenze nel gioco sono davvero minime.

Oltre alla pioggia e – ovviamente – la neve, anche il vento forte e il troppo sole possono spingere a scegliere i campi indoor. In caso di vento, lo spostamento della pallina a causa delle folate rende il gioco falsato e poco divertente; in caso di eccessivo sole e calore, giocare al coperto è un’ottima soluzione a condizione che la struttura sia climatizzata. Basti pensare alle meravigliose strutture presenti nei paesi arabi dove altrimenti giocare nella maggior parte delle ore diurne sarebbe impossibile.

Torna in cima